il POSTCAST
L’Italia dopo il 4 marzo

Ci siamo, quindi: dopo una lunga ed estenuante campagna elettorale, domenica 4 marzo andremo a votare per le elezioni politiche con un nuovo sistema elettorale e prospettive molto incerte per la composizione del futuro governo del Paese. In questa terza puntata parliamo innanzitutto di come si vota e del funzionamento del “Rosatellum”, cioè del nuovo sistema con cui i nostri voti saranno convertiti in seggi parlamentari; e poi parliamo di quello che succederà dal 5 marzo in poi, e quindi dei possibili scenari futuri per la composizione del governo. Compreso lo scenario in cui, beh, torniamo subito a votare.
Non parleremo solo di politica, però, perché la notte tra il 4 e il 5 marzo le elezioni non saranno l’unica storia da seguire: a Los Angeles saranno assegnati gli Oscar, i premi più famosi e importanti del cinema mondiale, durante una serata che in passato ha fornito moltissimi momenti da ricordare. E parliamo di come ha fatto la Norvegia – un Paese di appena cinque milioni di abitanti – a vincere le Olimpiadi invernali di Pyeongchang stracciando nazioni ben più attrezzate e popolose.

Questo è l’argomento del terzo episodio de il Postcast, il podcast del Post, le cui prime otto puntate saranno sperimentali, per vedere l’effetto che fa. Puoi ascoltare questa primo episodio su Apple Podcasts o cliccando sul visore di Spreaker qui sotto. E ancora attraverso le app più diffuse per ascoltare i podcast Pocket Casts, Radio Public, Acast).


Questa puntata è stata realizzata con il contributo di SecondChef. Vai su http://www.secondchef.it e utilizza il promocode “POSTCAST” fino al 21/3/2018.

Leave a Reply

Required fields are marked*